mercoledì 22 febbraio | 15:04
pubblicato il 26/giu/2013 11:38

F-35: Brunetta, Italia partecipa programma lunga data, non violare patti

(ASCA) - Roma, 26 giu - ''La polemica sugli F35? Qui bisogna essere molto seri. Quest'impegno e' del 1998, governo D'Alema, confermato da tutti i governi che da allora si sono succeduti: Berlusconi, Prodi, Berlusconi, Monti''. Cosi' Renato Brunetta, capogruppo del Pdl alla Camera dei deputati, intervistato da Radio 24. ''Nessuno sta spendendo questi soldi, bisogna spiegarlo, questo e' un programma che dura 30 anni a cui l'Italia partecipa dal punto di vista economico finanziario attraverso l'impegno a comprare questi mezzi, ma anche e soprattutto a produrre questi mezzi dal punto di vista industriale. Si fa in questi casi un programma di lungo periodo - prosegue Brunetta -, legato ad accordi internazionali, di presenza italiana nei quadranti di difesa all'interno dell'Unione europea, che non prevede l'esborso di decine di miliardi subito, ma prevede la partecipazione economico finanziaria e industriale ad un programma pluriennale''. ''Questi soldi non ci sono, e' semplicemente la partecipazione pro quota dell'Italia ad un programma. E si dicesse: non partecipiamo piu' a questo programma non e' che rinvengo 5, 10, 20 miliardi di euro. Quello che rinverrebbe e' che si fermerebbe la cooperazione industriale italiana che riguarda soprattutto il Piemonte. Si violerebbero dei patti sottoscritti e questo significherebbe di fatto uscire, per quanto riguarda questo tipo di arma, dalla Nato, dall'Unione europea'', continua Brunetta. ''Questo tipo di approccio e' di una stupida superficialita'. Meriterebbe anche da parte della stampa un approfondimento un po' piu' serio, perche' detta cosi' ''meglio un F35 o una scuola', nessuno avrebbe ovviamente dubbi ma le cose non stanno cosi''', conclude Brunetta. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%