lunedì 27 febbraio | 11:35
pubblicato il 11/giu/2014 11:04

Export/Regioni: Istat, nel primo trimestre 2014 volano Puglia e Marche

Export/Regioni: Istat, nel primo trimestre 2014 volano Puglia e Marche

(ASCA) - Roma, 11 giu 2014 - Nel primo trimestre 2014, Emilia-Romagna (+5,9%), Piemonte (+6,9%), Veneto (+2,7%), Puglia (+18,1%) e Marche (+10,5%) sono le regioni che contribuiscono maggiormente a sostenere l'export nazionale.

L'Istat ha diffuso questa mattina i dati delle esportazioni delle Regioni italiane nel primo trimestre di quest'anno. In forte espansione, secondo l'Istat, risultano anche le vendite all'estero di Friuli-Venezia Giulia (+7,3%), Abruzzo (+5,4%) e Bolzano (+4,8%). Per la Lombardia la dinamica e' pressoche' stazionaria. Sicilia (-15,6%), Toscana (-4,6%), Sardegna (-18,1%) contribuiscono alla contrazione dell'export nazionale. Le altre regioni che mostrano contributi negativi sono Lazio (-1,2%), Liguria (-1,7%) e Umbria (-2,9%). In marcata flessione le vendite all'estero di Basilicata (-21,0%), Molise (-19,8%) e Calabria (-11,6%). rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech