martedì 24 gennaio | 13:08
pubblicato il 23/giu/2014 11:45

Expo: Maroni, decreto Cantone fantasma. Governo si dia una mossa

(ASCA) - Milano, 23 giu 2014 - ''Trovo incomprensibile che a distanza di dieci giorni un decreto tanto urgente ancora sia un decreto fantasma. Chiedo al Governo di darsi una mossa e pubblicare questo decreto''. E' ancora polemica tra il governatore della Lombardia, Roberto Maroni, e il Governo sul decreto che ha assegnato a Raffaele Cantone, presidente dell'Autorita' nazionale anticorruzione, poteri di controllo su Expo 2015.

''Dieci giorni fa il Governo ha fatto un decreto che assegna pieni poteri a Cantone - ha detto Maroni, a margine dell'assemblea di Federchimica - di quel decreto non c'e' traccia, non e' stato pubblicato in Gazzetta, non e' entrato in vigore e quindi a oggi questi poteri non ci sono''. ''E poi sono preoccupato - ha aggiunto Maroni - anche perche' quel decreto prevedeva passaggi alla Regione delle partecipazioni della Provincia di Milano delle societa' che realizzano infrastrutture per Expo. Oggi la Provincia finisce - ha osservato Maroni - ma il decreto ancora non c'e' e quindi queste societa' rimangono nel limbo, che puo' significare anche qualche problema nella realizzazione delle opere''.

eco/tmn/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4