venerdì 24 febbraio | 14:06
pubblicato il 18/set/2014 18:16

Expo 2015, Sala: Acerbo alt su Vie d'acqua, avanti con PadIt

Il commissario unico dopo l'ultimo avviso di garanzia

Expo 2015, Sala: Acerbo alt su Vie d'acqua, avanti con PadIt

Milano (askanews) - Il commissario unico per Expo 2015 Giuseppe Sala ha chiesto al top manager Antonio Acerbo un passo indietro per tutto ciò che riguarda l'appalto per le Vie d'acqua, confermandolo invece negli incarichi e responsabilità per quanto riguarda il prosieguo dei lavori per Padiglione Italia.E' stato lo stesso Sala a spiegare le decisioni prese nel corso di una conferenza stampa seguita all'incontro tra lo stesso commissario unico Sala, il presidente di Padiglione Italia Diana Bracco e il commissario anti corruzione Raffaele Cantone.Antonio Acerbo, commissario delegato Opere infrastrutturali Expo 2015 e responsabile unico del procedimento di Padiglione Italia è stato indagato per corruzione. In particolare le attenzioni dei magistrati si sono concentrate sulla sua attività legata all'incarico di responsabile delle opere di realizzazionedelle Vie d'acqua, vicende riferite fino al luglio 2013. Acerbo avrebbe favorito l'imprenditore Giuseppe Maltauro nell'assegnazione degli appalti.

Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech