sabato 03 dicembre | 17:00
pubblicato il 12/mag/2014 13:29

Expo 2015: Quagliariello, inchieste di oggi diverse da Tangentopoli

Expo 2015: Quagliariello, inchieste di oggi diverse da Tangentopoli

(ASCA) - Roma, 12 mag 2014 - ''L'indagine su Expo 2015 e' molto diversa dalla Tangentopoli di 20 anni fa. Allora c'era una palpabile vicinanza tra magistratura e politica. Oggi le indagini sono a 360 gradi. Poiche' alcune cose sono accadute, non e' possibile nascondersi dietro nessuna foglia di fico.

La politica deve far capire che in alcuni momenti l'interesse del paese prevale sul garantismo. Una vigilanza straordinaria come quella decisa dal governo e' il modo per non far ricadere sul paese la responsabilita' di alcuni''. Lo ha detto Gaetano Quagliariello, senatore e coordinatore nazionale Ncd, questa mattina ad Agora', su Rai Tre. ''Oggi quello che vale sono i grandi agglomerati, come si fa a pensare di uscire dall'euro e tornare allo stato nazionale? Dobbiamo dare all'euro tutti gli strumenti per diventare una moneta forte'', conclude Quagliariello.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari