mercoledì 22 febbraio | 02:46
pubblicato il 10/mag/2014 11:38

Expo 2015: Parolin, mai abbassare la guardia su corruzione

Expo 2015: Parolin, mai abbassare la guardia su corruzione

(ASCA) - Torino, 9 mag 2014 - Mai abbassare la guardia'' e' il messaggio che Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, a Torino per il salone del Libro, manda dopo la nuova inchiesta milanese su Expo 2015 e fa da contraltare al tema generale di questa edizione del salone che e' quello del bene. ''La corruzione - dice Parolin - fa parte del male che c'e' nel mondo, c'e' sempre il pericolo che risorga e dobbiamo raddoppiare gli sforzi per combatterla, per assicurare la trasparenza e comportarci bene''.

Quanto alla possibilita' che questi 20 anni da Tangentopoli siano trascorsi invano il segretario di Stato invece osserva: ''Sono serviti. Immagino che questo impegno che c'e' stato e' entrato nelle coscienze. Pero' finche' esiste il mondo il male continua ad avere i suoi effetti.

Questo non e' per giustificare quanto avviene ma per dire che la realta' umana ci dice che non dobbiamo mai abbassare la guardia. Questo e' il messaggio che ci deve arrivare da questa vicenda''.

eg/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia