venerdì 24 febbraio | 21:13
pubblicato il 17/mag/2014 14:23

Expo 2015: Messina (Idv), dare strumenti a Cantone

(ASCA) - Roma, 17 mag 2014 - ''Non ci servono leggi o annunci spot ma veri e propri piani di azione contro la corruzione.

Se vogliamo dare un segnale di autorevolezza e credibilita' politica al Paese dobbiamo chiarire cosa e come vogliamo farlo. Cantone, neo presidente dell'Autorita' Anticorruzione e quindi il solo che puo' spiegarci cosa si nasconda sotto il terreno nascosto da cui sono emersi i retroscena di questi giorni, non ha certo torto a chiedere poteri speciali. Anzi, questo significa che la politica deve essere piu' forte, rispettare i propri impegni e combattere l'illegalita' con i fatti. Non e' sufficiente, infatti, parlare di responsabilita' rispetto all'Expo e cercare capri espiatori ma garantire meccanismi e strumenti adeguati per contrastare qualunque forma di illegalita'. Non ce ne facciamo niente di una lotta apparente se vogliamo garanzie sul futuro dell'Italia e dell'Expo''. Lo afferma in una nota Ignazio Messina, segretario dell'Idv.

com-fdv/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech