mercoledì 22 febbraio | 21:42
pubblicato il 20/mar/2014 10:27

Expo 2015: Maroni, ci sono delle inadempienze del Governo

(ASCA) - Roma, 20 mar 2014 - Per il presidente della Lombardia, Roberto Maroni, l'incontro delle Regioni con il Governo e' stato ''un incontro utile per il metodo, perche' abbiamo fissato delle scadenze precise sui contenuti della nostra proposta e ci sara' da' vedere, ma abbiamo una proposta unitaria. In piu' io gli ho chiesto alcune risposte sulle questioni che riguardano la Lombardia'', ha precisato Maroni, che le ha sintetizzate in tre punti: ''Expo, ci sono delle inadempienze del Governo, cose che doveva fare mesi fa e che non ha fatto. Secondo, la cassa integrazione in deroga: manca un miliardo e se i fondi non arrivano migliaia di lavoratori lombardi saranno licenziati. Terzo, il patto di stabilita, anzi di stupidita'. Ho chiesto di regionalizzarlo cosi' come prevede una legge che non e' attuata. Sarebbe utile per la spending review perche' le Regioni sarebbero responsabilizzate nel rapporto con i Comuni. Su questi tre punti attendo risposte in tempi molto rapidi''. rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech