martedì 17 gennaio | 02:22
pubblicato il 01/lug/2013 16:27

Expo 2015: Marini (Umbria), per Regioni una grossa opportunita'

(ASCA) - Perugia, 1 lug - ''Una riunione di grande importanza; le Regioni sono state ufficialmente chiamate ad essere parte fondamentale di un evento di valore mondiale, che costituisce una occasione irripetibile per rappresentare in modo integrato e creativo le eccellenze, le ricchezze territoriali e le specificita' del nostro Paese''. E' quanto ha dichiarato la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, che ha partecipato stamani all'incontro fra gli organizzatori di ''Expo 2015'', importanti rappresentanti del governo italiano (fra cui, oltre a Delrio, i ministri per i Beni e le Attivita' Culturali Massimo Bray, della Coesione Territoriale Carlo Trigilia e il sottosegretario di Stato con delega all'Expo 2015 Maurizio Martina), i responsabili del ''Padiglione Italia'' dell'Expo e i presidenti delle Regioni.

Expo 2015 richiama l'importanza ed il ruolo delle Regioni, infatti il concept dell'Esposizione Universale di Milano che si terra' nel segno dello slogan Feeding the Planet, Energy for Life (Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita) , e' quello di un grande ''albero'', che, ''nutrito dall'innovazione e dal talento'', dovra' rappresentare al mondo l'immagine dell'Italia e delle sue Regioni. All'interno del ''Padiglione Italia'', ci sara' dunque uno spazio espositivo per le Regioni, declinato essenzialmente sui temi del cibo e della sua sostenibilita', all'ambiente, al paesaggio, alla cultura e al turismo, con una particolare attenzione ai prodotti tipici, alle eccellenze agroalimentari, agli antichi mestieri e saperi, ma con una forte attenzione al presente e alle prospettive. Oltre a questo, le singole Regioni potranno partecipare, con proprie iniziative, sia a ''clusters tematici'' e ''filiere territoriali'', indipendentemente dai limiti geografici, sia a spazi espositivi temporanei e settimane ''di protagonismo''. ''Un'offerta modulare - ha commentato la presidente Marini - che ci trova preparati e in sintonia con quanto abbiamo fatto e stiamo facendo in materia di promozione e progettualita' integrata, soprattutto nella filiera che unisce agricoltura, ambiente, turismo e cultura''. ''Nelle prossime settimane - ha annunciato, concludendo la riunione il sottosegretario Maurizio Martin - sara' costituito un tavolo, con la partecipazione di Governo, Regioni, Expo 2015 e Padiglione Italia, per mettere a punto nei particolari le modalita' con cui le Regioni prenderanno parte all'Esposizione Universale, e le ricadute che tali attivita' potranno e dovranno avere nei territori, soprattutto in termini turistici''.

pg/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello