mercoledì 07 dicembre | 18:20
pubblicato il 09/mag/2014 20:29

Expo 2015: Berlusconi, per niente preoccupato dall'inchiesta

(ASCA) - Milano, 9 mag 2014 - ''Non c'e niente che mi possa preoccupare''. Cosi' l'ex premier Silvio Berlusconi sintetizza il suo stato d'animo dopo l'arresto del general manager di Expo e di altre 6 persone per un giro di tangenti negli appalti dell'esposizione universale che si terra' l'anno prossimo a Milano.

Berlusconi non e' turbato per il fatto che il suo nome compaia diverse volte insieme a quello di Gianni Letta e di Roberto Maroni nell'ordinanza di custodia cautelare emessa ieri dal gip di Milano: ''Il mio nome nel bene e nel male - si e' giustificato - c'e' qualcuno che pronuncia tutti i giorni''. Alla domanda se l'inchiesta Expo si ripercuotera' sui risultati di Forza Italia alle Europee, Berlusconi ha replicato: ''Non conosco gli ultimi sondaggi, ma non credo che influira' su di noi''.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni