domenica 26 febbraio | 17:50
pubblicato il 09/mag/2014 20:29

Expo 2015: Berlusconi, per niente preoccupato dall'inchiesta

(ASCA) - Milano, 9 mag 2014 - ''Non c'e niente che mi possa preoccupare''. Cosi' l'ex premier Silvio Berlusconi sintetizza il suo stato d'animo dopo l'arresto del general manager di Expo e di altre 6 persone per un giro di tangenti negli appalti dell'esposizione universale che si terra' l'anno prossimo a Milano.

Berlusconi non e' turbato per il fatto che il suo nome compaia diverse volte insieme a quello di Gianni Letta e di Roberto Maroni nell'ordinanza di custodia cautelare emessa ieri dal gip di Milano: ''Il mio nome nel bene e nel male - si e' giustificato - c'e' qualcuno che pronuncia tutti i giorni''. Alla domanda se l'inchiesta Expo si ripercuotera' sui risultati di Forza Italia alle Europee, Berlusconi ha replicato: ''Non conosco gli ultimi sondaggi, ma non credo che influira' su di noi''.

fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech