domenica 26 febbraio | 11:19
pubblicato il 26/mag/2014 17:30

Europee: Sisto (FI), il Sud di Fitto e' il punto da cui ripartire

(ASCA) - Roma, 26 mag 2014 - ''Dopo una campagna elettorale determinata e generosa, che ha visto Berlusconi ribadire il suo Dna guerriero nonostante le ingiustizie a raffica, Forza Italia trova nel Sud, e in particolare nella Puglia, un motivo di orgoglio e un punto fermo da cui ripartire. La straordinaria affermazione di Raffaele Fitto - come lui nessuno in Forza Italia e in Italia - dimostra che l'unione tra credibilita' e lealta' politica, contenuti programmatici e radicamento territoriale, e' la formula giusta per rilanciare il centrodestra. Dopo un'analisi di cio' che non ha funzionato come avrebbe dovuto, occorrera' ripartire da Silvio Berlusconi e da questo mix positivo 'territorio-consenso', sperimentato con successo nel Mezzogiorno, per quel cambio di passo che riporti i moderati alla loro posizione naturale: quella di 'maggioranza nuova e matura' del Paese''. Lo dichiara, in una nota, il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech