venerdì 24 febbraio | 13:39
pubblicato il 28/mag/2014 18:01

Europee: Prodi, ora Italia ha piu' voce in capitolo

(ASCA) - Milano, 28 mag 2014 - ''Tutto sommato, adesso abbiamo un po' piu' di voce in capitolo. Se il governo italiano vuole proseguire nella via delle alleanze politiche, ha piu' possibilita' oggi che in passato''. Per l'ex premier, Romano Prodi, e' il maggior peso dell'Italia nello scacchiere europeo il dato principale che emerge dalla tornata elettorale di domenica scorsa. ''Non sono sorpreso del risultato - ha aggiunto il professore parlando a Milano a un convegno promosso dall'Ispi - tutto e' andato secondo le previsioni tranne l'Italia. Il vero dato e' lo scarto impressionante che si e' registrato tra previsoni e dati demoscopici. Si vede - ha ironizzato Prodi - che noi italiani siamo gli unici abituati a dire bugie a chi ci fa domande, e questo rende l'idea di quanto sia difficile governare questo paese''.

fcz/cam7bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech