lunedì 23 gennaio | 13:48
pubblicato il 28/mag/2014 09:54

Europee: Nardella, con Renzi moderati non hanno paura della sinistra

(ASCA) - Roma, 28 mag 2014 - ''Ogni tentativo di paragonare il Pd a esperienze del passato, specie alla Dc, e' fuorviante. Il Pd di Renzi e' una cosa completamente nuova.

Matteo ha realizzato l'utopia di una sinistra riformista che diventasse finalmente maggioritaria conquistando i moderati.

La novita' sta qui: i moderati non hanno piu' paura della sinistra''. Lo afferma Dario Nardella, neosindaco di Firenze, in un'intervista al Messaggero.

''Nel passato del partito - dice - ci sono stati solo innesti. La Cosa 1, Cosa 2, i Ds, erano sempre i soliti gruppi dirigenti che cambiavano nome. Renzi ha cambiato anche le facce, i protagonisti. Matteo - rileva Nardella - ha sdoganato anche la tesi delle leadership forti, il vero valore aggiunto e' stata la leadership renziana. Una volta tanto la minoranza non ha remato contro, Cuperlo era in prima fila alla chiusura a Firenze''.

red-fdv/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4