martedì 17 gennaio | 12:09
pubblicato il 19/mag/2014 12:00

Europee, Grillo domina sui social, Renzi il più citato sul web

Indagine "IlSocialPolitico.it" su campagna loro e di Berlusconi

Europee, Grillo domina sui social, Renzi il più citato sul web

Roma, 19 mag. (askanews) - Beppe Grillo domina sui social network mentre Matteo Renzi è il politico più citato sul web. E' quanto emerge da un'indagine di "Il SocialePolitico.it", al termine della campagna elettorale per le elezioni europeem, che ha messo sotto i riflettori del web i leader politici dei primi tre partiti italiani L'indagine ha utilizzato i dati elaborati dalla piattaforma Polismeter, basata sulle tecnologie di web mining e analisi semantica di Blogmeter per stabiolire chi tra i tre leader risulta il più citato su siti, blog, forum, newsgroup e social network. Nelle giornate che vanno dal 9 al 15 maggio Matteo Renzi risulta il più citato, con una punta di 59.879 menzioni ottenute il 13 maggio. Il premier viene superato da Beppe Grillo (31.773 menzioni) soltanto nella giornata di sabato 10 maggio. Berlusconi ha un exploit di menzioni (35.625) lunedì 12, supera Grillo ma rimane comunque ben lontano da Renzi. Quanto ai sociali network, lo scontro tra i tre leader parte da Facebook. E fa registrare una vittoria schiacciante da parte di Beppe Grillo che fa di questo social, insieme al blog, il suo principale punto di forza. Il leader M5S con 1.607.626 "Mi piace" e 381.990 "ne parlano" (le interazioni registrate da un fanpage) risulta di gran lunga il politico italiano più popolare ed il più efficace nel coinvolgere i propri fan. Matteo Renzi non riesce a sfondare su Facebook ed i suoi numeri si attestano vicino a quelli di Silvio Berlusconi: il premier ottiene 666.703 mi piace e 73.821 ne parlano, il cavaliere 633.302 mi piace e 46.167 ne parlano. Su Twitter sono stati invece considerati due differenti indici di performance: il livello di popolarità (follower) ed il livello di interazione (numero menzioni attive e risposte). Per quanto riguarda la popolarità si riscontra un testa a testa tra Beppe Grillo (1.449.222 follower) e Matteo Renzi (1.094.802 follower ) che superano abbondantemente il milione di seguaci. Sul lato dell'interazione, Beppe Grillo nei suoi ultimi 200 tweet per 293 volte menziona un altro utente di twitter. Renzi menziona altri utenti solo per 166 volte ma invia 126 tweet come risposta diretta (Grillo non risponde mai direttamente). Silvio Berlusconi non ha un account personale ma su Twitter esiste un comitato elettorale @berlusconi14 seguito da 103.309 follower e autore di 250 menzioni attive negli ultimi 200 tweet. Infine, lo spazio e la visibilità sui media online. Per valutare questo aspetto la piattaforma Pokedem classifica i politici italiani secondo il numero di citazioni raccolte da 401 media digitali nazionali e locali, compresi i principali blog e organi di partito. Facendo registrare che il politico più menzionato della rete è Matteo Renzi (5.677 citazioni), seguito da Silvio Berlusconi (3.740 citazioni) e quindi Beppe Grillo (1.966 citazioni). La piattaforma estrae i dati negli ultimi 30 giorni e li aggiorna in tempo reale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ricerca, tartaruga gigante ultimo pasto di squalo del Mesozoico
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate