martedì 21 febbraio | 20:18
pubblicato il 27/mag/2014 17:15

Europee: Fassina (Pd), Renzi valore aggiunto. Ora svolta... (rpt)

Europee: Fassina (Pd), Renzi valore aggiunto. Ora svolta... (rpt)

(RIPETIZIONE CORRETTA).

(ASCA) - Roma, 27 mag 2014 - ''Renzi e' stato il valore aggiunto, miope non riconoscerlo''. Stefano Fassina, esponente della minoranza del Partito democratico, intervistato da Radio Popolare, riconosce il merito di Matteo Renzi dopo il risultato delle elezioni europee. ''Ha vinto Renzi, alla guida di un partito che c'e' stato, con una squadra sui territori, e si e' visto anche con tante candidature che sono andate bene, anche se non strettamente riconducibili a Matteo Renzi - afferma Fassina -. Eravamo tutti insieme, il segretario e Presidente del Consiglio ci teneva ad esprimere una squadra oltre che la sua chiara leadership''. Sul fronte della politica economica europea, per Fassina ''questa e' una possibilita' straordinaria di cambiare l'agenda della politica europea: c'e' la necessita' di una svolta, all'insegna dell'allontanamento dell'austerity, della crescita e del lavoro''.

com-sgr/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Guerini: scissione Pd? Credo nei miracoli. Ci stiamo lavorando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia