giovedì 08 dicembre | 21:03
pubblicato il 22/mag/2014 14:33

Europee: Elkann, c'e' scontento ma no rischio per istituzioni Ue

Europee: Elkann, c'e' scontento ma no rischio per istituzioni Ue

(ASCA) - Torino, 22 mag 2014 - C'e' scontento in Europa ma non c'e' pericolo per la tenuta delle istituzioni, almeno per ora. E' quanto sostiene John Elkann, presidente di Fiat e di Exor, sul prossimo voto. ''In questo momento in Europa c'e' uno scontento generalizzato che potrebbe essere espresso in questo voto - dice Elkann a margine dell'assemblea Exor - mi auguro che le istitutzioni europee e nazionali sappiano cogliere questo come stimolo per dare le risposte che noi come cittadini ci attendiamo: non ritengo che siamo in pericolo pero' se le risposte non ci saranno e mancheranno negli anni a venire non c'e' dubbio che cio' diventera' un pericolo''.

eg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Grasso al Quirinale, al via le prime consultazioni di Mattarella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni