domenica 26 febbraio | 14:08
pubblicato il 26/mag/2014 14:58

Europee: Claai (artigiani), premiata strada riforme. Ora taglio cuneo

(ASCA) - Roma, 26 mag 2014 - ''Il risultato delle elezioni dimostra come la strada delle riforme, intrapresa dal governo, sia quella giusta: ora occorre dare un impulso maggiore all'azione riformatrice, che speriamo possa essere piu' incisiva nei prossimi mesi''. Lo dichiara, in una nota, il segretario nazionale della Confederazione libere associazioni artigiane italiane (Claai), Marco Accornero. ''Abbiamo dimostrato all'Europa un profondo senso di responsabilita', una maturita' politica non scontata nel quadro della difficile situazione socioeconomica che il Paese sta vivendo'', proesegue Accornero, aggiungendo: ''Auspichiamo che anche il mondo dell'impresa e del lavoro autonomo, dalle piccole e medie imprese alle partite Iva, venga posto ora al centro dell'attenzione: occorre abbassare il cuneo fiscale attraverso il taglio della spesa pubblica improduttiva, diminuire i carichi fiscali sul lavoro e snellire la burocrazia''.

com-sgr/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech