martedì 06 dicembre | 13:20
pubblicato il 26/mag/2014 13:13

Europee: Cgil, confermato desiderio cambiamento politiche austerity

(ASCA) - Roma, 26 mag 2014 - ''Il risultato del voto italiano alle elezioni europee conferma una vocazione europeista dell'Italia e il desiderio di radicale cambiamento delle politiche recessive di austerita' fin qui adottate dell'Unione europea, e questo per la Cgil e' motivo di grande soddisfazione''. Lo afferma la Cgil in una nota.

''L'esito del voto rappresenta un segnale ancora piu' importante oggi, alla vigilia del semestre di Presidenza italiano della Ue, da cui - prosegue la Cgil - si attende un'azione forte e incisiva del Governo che convinca l'Unione della necessita' di adottare una politica finalmente espansiva, attenta ai bisogni dei ceti popolari, dei lavoratori e dei pensionati''. com-sen/cam/rob (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Ricerca, scoperta una pianta erbacea che va in letargo per stress
Scienza e Innovazione
Pakistan, sta morendo avvelenato il più grande lago del paese
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni