sabato 25 febbraio | 02:11
pubblicato il 04/set/2014 17:50

Eterologa, Roccella: se Pd la vuole per gay lo dica chiaramente

Necessario che il Parlamento faccia una legge (ASCA) - Roma, 4 set 2014 - "Se il Pd vuole aprire l'eterologa ai single, il che implica la possibilita' di ricorrervi per le coppie omosessuali, e' bene che lo dica pubblicamente e con chiarezza, e non soltanto tra le righe di una dichiarazione, come ha fatto l'onorevole Lenzi". Lo afferma in una nota Eugenia Roccella, parlamentare Ncd.

"Autorevoli esponenti del Pd - aggiunge - hanno finora negato di volere l'adozione per le coppie gay: se pero' non la vogliono perche' preferiscono direttamente il ricorso all'eterologa, e magari all'utero in affitto prendono in giro gli italiani e anche il loro elettorato. E' necessario per la sicurezza delle coppie e dei nati con fecondazione eterologa che il Parlamento - conclude - faccia una legge, ma se il Pd vuole utilizzare questa occasione per estendere l'accesso all'eterologa agli omosessuali noi siamo pronti, purche' le posizioni siano chiare".

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech