martedì 06 dicembre | 19:05
pubblicato il 06/mag/2013 12:00

Esercito/ Contenimento spesa, annullata cerimonia anniversario

Costava circa 1 mln euro; lettera Letta a ministri su risparmi

Esercito/ Contenimento spesa, annullata cerimonia anniversario

Roma, 6 mag. (askanews) - A seguito di recenti disposizioni emanate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, l'Esercito ha annullato oggi la cerimonia per il 152esimo anniversario della sua Costituzione, inizialmente prevista per mercoledì 8 maggio a Roma. Secondo fonti militari l'anno scorso la celebrazione per il 151mo anniversario sarebbe costata circa un milione di euro fra preparativi, esercitazioni e logistica per le truppe coinvolte. Il presidente del Consiglio Enrico Letta ha scritto una lettera ai ministri dell'Interno, Angelino Alfano, della Giustizia, Annamaria Cancellieri, della Difesa, Mario Mauro, delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Nunzia De Girolamo, dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, per ridefinire le modalità di organizzazione delle feste delle singole Forze Armate, dei Corpi Militari e dei Corpi non Armati dello Stato. In particolare, in considerazione delleesigenze di contenimento della spesa, come già annunciato dal capo dello Stato Giorgio Napolitano, sulla base delle nuove indicazioni, le celebrazioni di ciascun anniversario subiranno sostanziali modifiche nelle modalità di svolgimento. Queste ultime - si legge nella lettera - si limiteranno a: messaggio augurale del presidente della Repubblica; incontro del presidente della Repubblica con il capo dell'Istituzione interessata, accompagnato da una rappresentanza di allievi degli istituti di formazione; celebrazioni organizzate all'interno delle relative strutture e aperte solo al personale dipendente. Nessuna variazione, è invece al momento prevista per la festa delle Forze Armate che, come ogni anno, si terrà il 4 novembre presso l'Altare della Patria. In quella occasione, il capo dello Stato renderà omaggio ai Caduti, alla presenza di reparti in armi. La Festa della Repubblica, infine, sarà celebrata il 2 giugno con la tradizionale parata in via dei Fori Imperiali a Roma e l'apertura al pubblico dei Giardini del Quirinale. Anche in questo caso, però, la partecipazione di personale e mezzi - come disposto nella conclusione nella lettera - sarà comunque "contenuta", come già avvenuto nel 2012.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: verso una legge sull'enoturismo
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni