lunedì 27 febbraio | 11:11
pubblicato il 11/ott/2011 15:35

Escort/ Lepore: ora combattiamo anche contro questi attacchi

"Sono accuse infondate, non interferiranno sul nostro lavoro"

Escort/ Lepore: ora combattiamo anche contro questi attacchi

Napoli, 11 ott. (askanews) - "Già combattiamo contro la criminalità, ora ci ritroviamo a combattere contro questi accuse infondate. Stiamo subendo attacchi concentrici di varia natura anche ora che non abbiamo più il fascicolo". Lo ha dichiarato Giovandomenico Lepore, capo della procura di Napoli, riferendosi alle inchieste sulla vicenda Tarantini-Lavitola. "Si tratta di attacchi privi di fondamento che come effetto avranno quello di farci perdere più tempo per inviare le carte eccetera, ma non interferiranno sul nostro lavoro". Lepore difende la correttezza e il buon operato della Procura e sulla ispezione ministeriale ha detto: "Gli ispettori? Ben vengano. Ripeto una battuta che ho fatto ieri: Benvenuti al Sud. Noi non abbiamo nulla da nascondere".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech