giovedì 23 febbraio | 21:45
pubblicato il 02/giu/2014 13:53

E.Romagna/Sisma: sindaci, aspettiamo segnale attenzione Governo

E.Romagna/Sisma: sindaci, aspettiamo segnale attenzione Governo

(ASCA) - Roma, 2 giu 2014 - L'Emilia Romagna si sta riprendendo dalle ferite del terribile terremoto del 2012.

Due anni fa cittadini e istituzioni fecero squadra, un blocco unico che le difficolta' della ricostruzione non ha intaccato. Ora pero' i sindaci sperano ''che il governo, piu' forte dopo queste elezioni, ci dia al piu' presto un segnale di attenzione''. Lo chiarisce Alberto Silvestri, sindaco di San Felice sul Panaro, appena confermato col 63% dei consensi, che al sito dell'Anci conferma che ''non vogliamo aree free o no tax, - precisa Silvestri - anche perche' l'Europa non lo consentirebbe e noi non vogliamo procedure di infrazione sull'Italia. Quello che chiediamo sono strumenti sul modello delle zone franche urbane e agevolazioni per permetterci di ripartire con piu' facilita', come per altro accaduto in altre situazioni simili alla nostra''. Negli ultimi due anni, prosegue il sindaco, ''siamo stati al fianco dei cittadini e insieme abbiamo affrontato tanti problemi e difficolta'''. rus/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech