lunedì 20 febbraio | 12:21
pubblicato il 29/mag/2014 12:31

E.Romagna/Sisma: comm.ne parlamentare Regioni, basta logica emergenziale

(ASCA) - Roma, 29 mag 2014 - ''Le calamita' naturali si susseguono purtroppo con frequenza sul territorio italiano e occorre affrontarle, oltre che con la prevenzione, uscendo da una logica emergenziale di gestione caso per caso e assicurando nel contempo un ruolo piu' incisivo alle Regioni in materia''.

E' questa - riferisce una nota - la sollecitazione unanime rivolta al Governo dalla Commissione parlamentare per le questioni regionali, riunita sotto la presidenza di Renato Balduzzi, che ha affrontato nella seduta di stamattina il decreto-legge 74/2014 recante misure urgenti in favore delle popolazioni dell'Emilia-Romagna colpite dal terremoto e da successivi eventi alluvionali (relatore on. Giovanna Martelli - Pd). Una sollecitazione analoga ha raccolto anche il decreto-legge73/2014 sulla proroga di alcune gestioni commissariali per il completamento di opere pubbliche (relatore on. Gian Luigi Gigli - PI).

Nel dare parere favorevole al DL 74/2014 la Commissione ha ricordato l'esistenza di altre situazioni di emergenza dichiarata sul territorio nazionale e in particolare in Lombardia e Veneto, regioni colpite dallo stesso fenomeno sismico che ha interessato l'Emilia-Romagna nel 2013, e Sardegna, Abruzzo e Marche, con specifico riferimento a Senigallia, interessate da gravi alluvioni. Proprio prendendo atto di questa situazione, la Commissione ha rappresentato l'esigenza di assicurare la stessa attenzione a tutti i casi di emergenza gia' dichiarata e di prevedere iniziative legislative che razionalizzino e uniformino le procedure per l'attivazione di interventi nazionali di assistenza alle popolazioni e di ricostruzione nei territori colpiti da eventi calamitosi, definendo al meglio il ruolo delle autonomie territoriali per assicurare il coordinamento dell'azione di Governo, delle regioni e degli enti locali.

''E' necessario - ha osservato il presidente Balduzzi - arrivare a una nozione di 'emergenza' coerente con il significato di questa parola e che non dia luogo a situazioni che si protraggono negli anni come spesso e' capitato. Non si tratta di una strada semplice da percorrere, ma e' giunto ormai il tempo di imboccarla con decisione''.

com-stt/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia