giovedì 19 gennaio | 18:59
pubblicato il 20/nov/2013 12:00

Epifani a M5S: a furia di urlare non si prende neanche un voto

Populismo sgangherato, tutti sottoposti a giudizio elettori

Epifani a M5S: a furia di urlare non si prende neanche un voto

Roma, 20 nov. (askanews) - "C'è chi fa un uso del populismo molto sgangherato", ma "a furia di urlare e mettere cartelli si finisce per non prendere neanche un voto, come è successo a Matera". Guglielmo Epifani ha replicato così agli attacchi del Movimento 5 stelle in Aula alla Camera nel dibattito sulla mozione di sfiducia al ministro Anna Maria Cancellieri. "Ve lo dovete ricordare anche voi - ha aggiunto il segretario del Pd - siamo tutti sottoposti al giudizio degli elettori".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale