venerdì 09 dicembre | 15:35
pubblicato il 20/nov/2013 12:00

Epifani a M5S: a furia di urlare non si prende neanche un voto

Populismo sgangherato, tutti sottoposti a giudizio elettori

Epifani a M5S: a furia di urlare non si prende neanche un voto

Roma, 20 nov. (askanews) - "C'è chi fa un uso del populismo molto sgangherato", ma "a furia di urlare e mettere cartelli si finisce per non prendere neanche un voto, come è successo a Matera". Guglielmo Epifani ha replicato così agli attacchi del Movimento 5 stelle in Aula alla Camera nel dibattito sulla mozione di sfiducia al ministro Anna Maria Cancellieri. "Ve lo dovete ricordare anche voi - ha aggiunto il segretario del Pd - siamo tutti sottoposti al giudizio degli elettori".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina