domenica 26 febbraio | 18:27
pubblicato il 06/mar/2014 14:56

Enti locali: Fassino, servizi a rischio per taglio trasferimenti

(ASCA) - Roma, 6 mar 2014 - ''''Non si puo' valutare la dinamica della fiscalita' locale senza compararla con la drastica riduzione dei trasferimenti dello Stato a favore degli enti locali. Per cio' che riguarda i Comuni, la comparazione rende evidente che i tagli subiti dal 2007 ad oggi sono stati nettamente superiori all'incremento della fiscalita' locale. Fiscalita' che peraltro e' lo strumento di finanziamento di servizi essenziali per i cittadini: asili nido, scuole materne, assistenza domiciliare, sostegno alla non autosufficienza, politiche abitative, tutela ambientale, trasporto pubblico locale, politiche educative e culturali.

Se si ritiene che tutto questo sia superfluo, e' bene assumersi la responsabilita' di dirlo ai cittadini'''. Lo afferma il presidente dell'Anci, Piero Fassino, commentando le affermazioni del presidente della Corte dei Conti Raffaele Squitieri sull'aumento delle tasse locali rispetto alla pressione fiscale complessiva.

res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech