mercoledì 22 febbraio | 23:48
pubblicato il 14/ago/2014 17:35

Eni: Renzi a Gela, core business rappresentato da energie rinnovabili

(ASCA) - Roma, 14 ago 2014 - ''L'Eni deve puntare a Gela sulle energie verdi, salvaguardando i livelli occupazionali esistenti. E' evidente che l'economia di questa citta' che affonda in radici antiche e' legata all'Eni''. Lo ha detto il premier Matteo Renzi, a Gela, parlando del futuro dello stabilimento Petrolchimico della cittadina nissena. ''La priorita' di questa terra e' difendere l'investimento puntando sulle energie verdi - ha aggiunto -. Credo sia il core business di Eni in questo territorio''. In sostanza, per il premier ''abbiamo la certezza di poter fare di questa terra un punto di innovazione e non un museo del passato''. E rivolgendosi al gruppo petrolifero, Renzi ha sottolineato: ''Eni non deve considerare Gela punto del passato, dobbiamo rovesciare l'approccio''. In sostanza, serve ''uscire dalla cultura della rassegnazione''.

red/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech