martedì 17 gennaio | 08:57
pubblicato il 02/apr/2014 15:31

Energia: Marinello, oggi punto partenza nuove regole su trivellazioni

(ASCA) - Roma, 2 apr 2014 - E' stato approvato oggi a larga maggioranza con 180 voti favorevoli, 52 contrari e 8 astenuti l'ordine del giorno del Presidente della Commissione Ambiente del Senato, Giuseppe Marinello, in cui si ribadisce la maggior parte dei punti approvati dalla risoluzione su cui ha lavorato la XIII Commissione di Palazzo Madama. E' quanto si legge in una nota.

Ecco le novita' di rilievo: la sospensione di nuove concessioni entro le 12 miglia dalla costa per le estrazioni di idrocarburi liquidi; viene confermata dal voto dell'aula poi, l'esigenza di avviare attivita' di verifica delle attivita' gia' in atto per accelerare le procedure di commissioning; si esalta il ruolo degli enti locali chiamati a dire la loro durante tutto l'iter autorizzativo in particolare per la valutazione di impatto ambientale; aumento delle royalty per nuove attivita' fino al 50% delle attuali quote; volonta' di individuare sempre e comunque misure risarcitorie dei territori interessati; particolare attenzione agli stock di risorsa ittica eventualmente intaccati, avviando attivita' preventiva attraverso la verifica degli istituti di ricerca e stabilendo misure compensative, infine divieto di attivita' in zone rischio sismico, vulcanico e tettonico. Non di poco conto, infine, il ruolo determinante nel processo di autorizzazione alle prospezioni degli istituti di ricerca pubblici Ispra, Cnr e Ingv. ''Quello di oggi e' sicuramente un primo ma decisivo risultato sul tema delle prospezioni ma credo sia un punto di partenza e non di arrivo'', ha dichiarato il Presidente della Commissione Ambiente del Senato, Giuseppe Marinello, al termine un lungo lavoro istruttorio. ''Occorre un'attivita' incisiva di verifica e controllo di tutte le fasi riguardanti la prospezione la ricerca la coltivazione e l'estrazione di idrocarburi in mare'', continua Marinello, annunciando che ''da questo momento proseguira' senza sosta, da parte della Commissione Ambiente del Senato, il monitoraggio sull'intera problematica: sia per quanto riguarda il quadro normativo generale sia sulla possibilita' di confronto sulle singole questioni particolari''. ''E' di tutta evidenza che faremo di tutto per far rispettare al Governo gli impegni assunti e oggi rafforzati da un ampia maggioranza. Auspichiamo - conclude il Presidente Marinello - che dopo il Senato sulla questione intervenga anche l'altro ramo del Parlamento''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello