domenica 11 dicembre | 13:29
pubblicato il 15/feb/2013 12:00

Elezioni/Montezemolo:Italia torni paese per chi produce e lavora

Nessuna maledizione condanna l'Italia al declino

Elezioni/Montezemolo:Italia torni paese per chi produce e lavora

Roma, 15 feb. (askanews) - "L'Italia deve tornare a essere un paese per chi produce e lavora. Questo è il cuore del nostro programma economico, la ragione prima del nostro impegno politico". Lo ha detto Luca Cordero di Montezemolo intervenendo alla kermesse di Scelta civica all'Eur. "Rimettere al centro - ha proseguito il presidente della Ferrari - il lavoro e la produzione, non solo per generare ricchezza ma per sconfiggere il populismo. Le opposte retoriche dei ristoranti pieni e dello Stato come grande mallevatore di ogni responsabilità individuale e collettiva ci hanno tenuto in ostaggio troppo a lungo. Siamo qui per affrancarci da questi populismi". Secondo Montezemolo "nessuna maledizione condanna l'Italia al declino". Anzi, "c'è e ci sarà sempre più fame d'Italia nel mondo, dei nostri prodotti, della nostra cultura, delle nostre bellezze paesaggistiche, delle nostre capacità".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Mattarella e Renzi consultano, alle 18 l'indicazione Pd al Colle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina