martedì 21 febbraio | 22:21
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Elezioni/Montezemolo: Mi preoccupa molto il rischio di populismo

Bisogna condividere poche priorità. Prima subissati da promesse

Milano, 11 dic. (askanews) - Il leader di Italia Futura, Luca Cordero di Montezemolo, ha detto di essere "molto preoccupato" dal "rischio populismo e demagogia" per quanto riguarda i prossimi mesi e i problemi da affrontare che, a suo parere, "non sono né di destra né di sinistra" come quelli di far funzionare la scuola e la burocrazia. Intervenuto durante un convegno all'Ispi, intitolato "L'Italia e la politica internazionale. Nuove responsabilità o rischio di marginalizzazione?", Montezemolo ha aggiunto che le prossime elezioni politiche sono "molto importanti" e uno dei temi di fondo è quello di "condividere due cose: poche fondamentali priorità e l'obiettivo di un clima diverso". Secondo il presidente della Ferrari non è necessario infatti condividere "un vasto programma perché in passato siamo stati subissati da programmi, annunci e promesse. A un certo punto si pensava di sconfiggere tutte le malattie...".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Campidoglio
Grillo: ammetto le colpe a Roma, ma andiamo avanti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia