sabato 25 febbraio | 19:43
pubblicato il 11/giu/2013 12:00

Elezioni/Catania, Bianco nuovo sindaco con il 50,64% dei voti

L'ex ministro ha sconfitto al primo turno Raffaele Stancanelli

Elezioni/Catania, Bianco nuovo sindaco con il 50,64% dei voti

Palermo, 11 giu. (askanews) - Enzo Bianco è il nuovo sindaco di Catania. L'ex senatore del Pd, quando ormai manca una sola sezione al completamento dello spoglio, ha ottenuto il 50,64% dei voti. Dunque è matematicamente nuovo primo cittadino del capoluogo etneo. Il sindaco uscente, Raffaele Stancanelli, si è fermato invece al 36,63% delle preferenze. Nato ad Aidone, in provincia di Enna, il 24 febbraio 1951, per Bianco si tratta del terzo mandato sulla poltrona più alta di Palazzo degli Elefanti. La prima volta, infatti, fu sindaco di Catania, dal 29 luglio 1988 al primo novembre 1989. Successivamente fu rieletto nel giugno del 1993, restando alla guida della città fino al gennaio del 2000. Esponente del Partito Democratico, Bianco è stato ministro dell'Interno sotto i governi D'Alema e Amato, tra il dicembre 1999 e il giugno 2001.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech