martedì 21 febbraio | 13:14
pubblicato il 05/gen/2013 14:40

Elezioni: Zaccaria(Pd), Agcom pubblichi dati au presenze Tv

Elezioni: Zaccaria(Pd), Agcom pubblichi dati au presenze Tv

+++Dica se la presenza di Monti-politico e' debordante. Ecco intanto i dati del nostro Osservatorio+++.

(ASCA) - Roma, 5 gen - ''Ieri sera il senatore Monti, ospite dalla Gruber a Otto e mezzo, su La 7, in qualita' di esponente politico - in una puntata molto ampia di oltre 45 minuti e una sola interruzione pubblicitaria - ha contestato la sua presenza debordante in Tv in questa qualita' ed ha auspicato una pronta pubblicazione dei dati da parte della Rai. Monti dimentica che i dati non li deve pubblicare la Rai ma l'Agcom che finora li ha forniti solo fino al 23 dicembre.

Da quei dati (Geca) relativi delle prime tre settimane di dicembre, il presidente del consiglio non compare tra i soggetti politici ma e' stato conteggiato esclusivamente come soggetto istituzionale. Scelta corretta, dato che Monti si e' praticamente candidato durante la conferenza stampa del 23 dicembre. Nella veste istituzionale il tempo a lui dedicato non risulta particolarmente elevato (una media del 15%)''.

Ad affermarlo e' Roberto Zaccaria, deputato Pd e coordinatore dell'Osservatorio sul pluralismo politico dell'informazione.

''Ora pero' la partita e' diversa e quindi -aggiunge- e' indispensabile che vengano prontamente pubblicati dall'Autorita', soprattutto dopo l'autorevolissima sollecitazione di Monti, (in qualita' di Presidente o Senatore?) i dati della settimana successiva al 23 dicembre, per poter valutare la sua presenza TV nel duplice ruolo. E per fare una comparazione ragionevole dovranno finalmente essere forniti anche i dati degli altri leader che noi chiediamo da tempo''. ''Nell'attesa forniamo i dati da noi aggregati della presenza istituzionale del Premier, comparata -dice Zaccaria- con quella dei due partiti piu' presenti in modo da poter avere un dato comparativo sia pur approssimativo ( PDL e PD contengono i tempi dei leader ma anche di altri soggetti): Tg1: PDL 20%, Presidente del Consiglio 18%, PD 16%, Governo 12%, Presidente della repubblica 11%, UDC 8%, Tg2: PDL 21%, Presidente del Consiglio 21%, Pd 15%, Presidente della Repubblica 9%, UDC 8%, Governo 6%,; Tg3: PDL 23%, PD 19%, Presidente del Consiglio 17%, UDC 7%, Presidente della Repubblica 6%, Governo 6%,; Tg4: PDL 33%, PD 33%, Presidente del Consiglio 10%, UDC 4%, Presidente della Repubblica 3%,; Tg5: PDL 47%, Presidente del Consiglio 11%, PD 10%, Radicali 8%, Presidente della Repubblica 7%, UDC 5; Studio Aperto: PDL 46%, PD 32%, Presidente del Consiglio 10%, Presidente della Repubblica 3%, UDC 2.5%,; TgLa7: PDL 28%, PD 18%, Presidente del Consiglio 16%, UDC 6%, Presidente della Repubblica 6%, Governo 4%''.

min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia