martedì 17 gennaio | 06:11
pubblicato il 04/feb/2013 16:53

Elezioni: Vendola, rompere i salvadanai dei fondi Fas ed europei

Elezioni: Vendola, rompere i salvadanai dei fondi Fas ed europei

(ASCA) - Roma, 4 feb - ''Non ho intenzione di replicare alle battute propagandistiche di altri. Preferisco avanzare una proposta seria che riguarda la possibilita' di dare una risposta alla drammatica domanda di lavoro che cresce nel paese. Ci sono decine e decine di miliardi di euro bloccati, piu' o meno 65, nei salvadanai dei fondi Fas (Fondo per le aree sottosviluppate) e dei Fondi europei bloccati dal Patto di stabilita'. Ci sono cioe' tanti soldi a disposizione degli enti locali, delle Regioni e del governo che non vengono spesi. Aprire quei salvadanai per le spese di investimento significa poter inaugurare 65 mila cantieri e mettere a disposizione una quantita' impressionante di risorse. Monti e gli altri sfidanti sanno che sto dicendo una cosa seria''. Lo dichiara Nichi Vendola, leader di Sel, nella Sala stampa di Montecitorio.

gar/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello