sabato 10 dicembre | 14:35
pubblicato il 14/feb/2013 12:00

Elezioni/ Vendola: Miracoli Monti fanno concorrenza a Berlusconi

Non si discute di alleanze a prescindere terapie per crisi

Elezioni/ Vendola: Miracoli Monti fanno concorrenza a Berlusconi

Roma, 14 feb. (askanews) - "Considero impossibile discutere di alleanze a prescindere dall'analisi e dalle terapia della crisi". Ospite stamani a radio24, il leader Sel Nichi Vendola ha tenuto alto la barriera fra lui e il premier Mario Monti. Definito, fra l'altro, da Vendola, "un prodigo di idee un po' miracolistiche sul futuro del Paese" che così facendo appare "un pò in concorrenza con Berlusconi". Vendola ha anche sfidato Monti a misurarsoi subito sulle politiche anticrisi, ricordandogli di essere ancora il Premier in carica e avendo dunque "qualche giorno di tempo per una illuminazione nelle sue scelte", a partire dal rifinanziamento della Cig in deroga. Ma il leader Sel ne ha avuto anche per Beppe Grillo, definito una "cosa antica" per la vocazione e la propaganda "populista" i cui rischi "l'Italia ha già sperimentato in passato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina