martedì 17 gennaio | 22:42
pubblicato il 22/feb/2013 15:19

Elezioni: Tutti i numeri del voto, alle urne 50.4 mln cittadini

Elezioni: Tutti i numeri del voto, alle urne 50.4 mln cittadini

(ASCA) - Roma, 22 feb - Seggi aperti domenica 24 febbraio e fino alle 15:00 di lunedi' 25 febbraio per il rinnovo di camera e senato e dei consigli regionali di Lazio, Lombardia e Molise. Alle urne sono chiamati circa 50,5 milioni di italiani per la Camera e poco piu' di 46 milioni per il Senato, mentre sono circa 12,8 milioni i cittadini impegnati anche nelle elezioni amministrative. E' il dato riferito dal Viminale in una conferenza stampa alla vigilia del voto, che include anche gli elettori residenti all'estero superiori ai tre milioni sia nel caso della Camera, sia in quello del Senato.

Tanto alle elezioni politiche, tanto alle regionali, il totale degli elettori donne supera quello degli uomini.

Rapporto, questo, ribaltato sul fronte dei candidati: tra i 5275 che puntano al Senato 1510 sono donne, cosi' come sui 10.770 che aspirano un seggio alla Camera le candidate sono 3.179. Lo stesso vale per le quattro circoscrizioni estere, con 11 candidate su 67 al Senato e 40 su 160 alla Camera. I candidati piu' anziani ad entrambe le camere sono 94enni: Tassinari Italo (Fratelli d'Italia - Veneto) a palazzo Madama e Crupri Onofrio a Montecitorio (Fiamma Tricolore-Sicilia 2).

Dal Piemonte, invece, arrivano entrambi i candidati piu' giovani: il 40 enne, Mosca Michele (Lega Nord), al Senato e il 25enne, Boggio Marzet Riccardo (Fli), alla Camera. Le liste complessive presentate sul territorio nazionale sono 72, 13 quelle presentate all'estero. Il numero di sezioni allestite, invece, e' pari a 61.597, per 138.000 urne e circa 133 milioni di schede: saranno distribuite sei matite per seggio, per un totale di 369.576. Tra il totale dei seggi 'normali' quelli allestiti presso ospedali sono 595 , mentre sono 3290 i seggi 'volanti' presso case di cura con meno di 100 posti letto dove si recano i funzionari a ritirare il voto che viene, poi, sommato a quelli della rispettiva sezione elettorale. I seggi 'speciali', invece, sono in tutto 1620 dei quali circa 220 costituiti presso lughi di detenzione. Nella supervisione delle operazioni di voto saranno coinvolti in 369.582, tra presidenti, segretari e scrutatori.

Questi prcepiranno 187 euro se presidenti, 145 se scrutatori e segretari. Cifra che sale, rispettivamente, a 224 e 170 euro per quanti impegnati anche nelle elezioni regionali. Il costo complessivo della tornata elettorale e' di circa 389 milioni di euro, ripartiti tra i quattro ministeri interessati (Affari esteri, Economia e finanze, Giustizia, Interno); ai comuni e' stato assegato un rimborso spese pari a circa 220 milioni di euro ed alle esigenze di ordine pubblico destinati 73 milioni di euro. Complessivamente saranno impiegati nella vigilamza fissa ai seggi 61.626 agenti, in prevalenza poliziotti e carabinieri, ma attinti anche ad altri corpi. stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa