domenica 11 dicembre | 03:24
pubblicato il 10/gen/2013 16:49

Elezioni: Sky lancia una mega palinsesto e l'atteso confronto... (1 upd)

+++L'8 febbraio, in prima serata, la data proposta per la ''sfida tv'' tra Berlusconi, Bersani e Monti+++.

(ASCA) - Roma, 10 feb - Il voto si avvicina e Sky lancia un mega palinsensesto per consentire ai telespettatori di seguire quotidianamente la campagna elettorale. Nuovi approfondimenti, dibattiti, sondaggi e fact checking (la verifica con esperti della veridicita' delle affermazioni dei politici) caratterizzeranno l'offerta dell'emittente satellitare fino al 24-25 febbraio. Anche se il piatto forte sara' servito l'8 febbraio in prima serata. E' questa infatti la data proposta per il confronto tra i leader del centrodestra, del centrosinistra e della lista Monti, Silvio Berlusconi, Pierluigi Bersani e Mario Monti, cosi' come annunciato dal direttore di Sky Tg24 Sarah Varetto. Tutti e tre i leader hanno accettato il confronto, ha detto la Varetto, e ''noi puntiamo a farlo l'8 febbraio ma dati i tanti impegni cercheremo comunque una data che permetta di vederli insieme intorno a quei giorni. Sara' un confronto con regole condivise e domande a tempo sui programmi di ciascuno''. L'obiettivo di fondo del palinsesto elettorale, ha sottolineato ancora Varetto, e' quello di ''garantire un'informazione approfondita, qualificata, imparziale e partecipata tale da mettere i cittadini in condizione di arrivare al voto con il maggior numero di informazioni possibili''.

La linea editoriale e' in continuita' con le innovazioni tecnologiche e giornalistiche introdotte nel confronto tra i leader del centrosinistra dello scorso 12 novembre. Sotto l'insegna di 'Sky TG24 - Il Voto 2013' scendono in campo, coadiuvati da un gruppo di lavoro di oltre 300 persone, con l'arrivo in 'squadra' di Ilaria D'Amico, e la conferma di Maria Latella, Paola Saluzzi, Roberto Inciocchi, Massimo Leoni, Gianluca Semprini e Fabio Vitale tra i volti a cui il canale ha affidato i principali spazi dedicati al palinsesto elettorale. In particolare Ilaria D'Amico cura e conduce ''Lo Spoglio''. In onda dal 14 gennaio ogni lunedi' e mercoledi' alle 20.30, l'approfondimento 'fara' le pulci' ai programmi di governo delle coalizioni incalzando i leader sui temi cruciali per il futuro del Paese cercando di mettere in luce idee innovative, curiosita' ed eventuali contraddizioni presenti nei manifesti elettorali. L'appuntamento con la giornalista si propone anche di attirare l'attenzione e coinvolgere un pubblico di solito meno interessato alla politica.

Maria Latella con ''Sky TG24 L'intervista'', in onda ogni domenica alle 11.35 approfondisce con i suoi ospiti tutti i temi piu' caldi della campagna elettorale. Il programma di Maria Latella, ha introdotto in Italia una novita': l'abitudine anglosassone di fare il punto sull'attualita' politica (e non solo) di domenica mattina. La formula resta quella del confronto a due, intervistatrice e intervistato.

Paola Saluzzi all'interno di ''Sky TG24 Pomeriggio'', in onda dal lunedi' al venerdi' alle 15, illustra i sondaggi quotidiani e settimanali che l'Istituto di ricerca Tecne', presieduto da Carlo Buttaroni, cura per la testata nel corso di tutta la campagna elettorale. All'interno del palinsesto un ruolo determinante quindi anche per i sondaggi, strumenti indispensabili per osservare e analizzare in profondita' la fase precedente il voto politico. L'obiettivo di Sky TG24 e' quello di raccontare, quotidianamente e in modo nuovo, il rapporto tra gli italiani e la politica. Non solo, quindi, attraverso stime di voto, ma, soprattutto, attraverso l'analisi dei fattori sociali, politici ed economici che determinano le scelte dei cittadini e i conseguenti comportamenti elettorali. Gianluca Semprini cura e conduce ''Il Confronto'', il format inaugurato per le primarie del centrosinistra che prevede regole certe a cui i candidati devono inderogabilmente attenersi (fra cui podio 'personale' all'americana, 1 minuto e 30 secondi a risposta scandito da un countdown, possibilita' di replica e domande anche dal pubblico). A lui e' anche affidato ''Speciale Sky TG24'', un appuntamento che approfondisce i principali temi di attualita' con i leader e i candidati di tutte le forze politiche e che ha avuto gia' fra i suoi ospiti, Silvio Berlusconi, Mario Monti e Pierluigi Bersani. Altro spazio completamente nuovo e' quello affidato a Fabio Vitale, che cura e conduce ''Il sorpasso'', un format originale che ha come studio televisivo un'automobile, a bordo della quale giornalista e ospite girano per la citta' di Roma affrontando in modo non convenzionale temi politici e non solo. L'obiettivo e' quello di coinvolgere i candidati premier e i principali protagonisti della scena politica in un set insolito. Il programma andra' in onda dal 12 gennaio ogni sabato alle 15.05 (e in replica alle 21.35). Fra gli obiettivi del canale d'informazione, c'e' anche quello rafforzare il coinvolgimento in prima persona dei telespettatori. Nel corso dei principali approfondimenti il pubblico sara', infatti, chiamato ad esprimere la propria opinione grazie al 'voting', una nuova modalita' di interazione tramite MySky connesso a internet e l'App TG24 per il mobile. Prosegue, inoltre, la collaborazione con la Facolta' di Economia dell'Universita' degli Studi di Roma Tor Vergata per sottoporre a ''verifica'' le dichiarazioni dei protagonisti della campagna elettorale cosi' come avvenuto durante le primarie del centrosinistra. Il fact checking e' l'innovativa formula per il controllo, in tempo reale, della veridicita' delle risposte alle domande dei giornalisti di Sky TG24. Anche in occasione delle prossime elezioni, infatti, l'ateneo mettera' a disposizione un gruppo di ricercatori guidati dalla professoressa Simonetta Pattuglia a cui sara' demandato il controllo della veridicita' di cifre presentate dai candidati ed eventuali rimandi a norme nazionali o internazionali; la verita' storica di fatti citati a sostegno delle loro tesi e se i nessi causali tra eventi siano solo strumentali a una tesi o scientificamente verificabili. In particolare, i ricercatori universitari saranno divisi per aree tematiche e, coadiuvati dalla redazione del canale all news, si concentreranno su quegli aspetti che appariranno piu' sensibili dal punto di vista giornalistico e di maggiore interesse per l'opinione pubblica entrando nel merito delle questioni di interesse generale.

red/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina