sabato 25 febbraio | 15:39
pubblicato il 15/set/2012 17:15

Elezioni Sicilia, Crocetta: "No alla corruzione, sì al lavoro"

Candidato del Pd: via la parola mafia dal vocabolario siciliano

Elezioni Sicilia, Crocetta: "No alla corruzione, sì al lavoro"

Catania (askanews) - "Una terra di accoglienza, dove la parola mafia sia cacciata dal vocabolario siciliano". Descrive così la Sicilia che vorrebbe Rosario Crocetta, europarlamentare ed ex sindaco di Gela, candidato del Pd alle prossime elezioni regionali in Sicilia. Una regione che ha bisogno di puntare sui giovani e che può fare a meno del malaffare:"Eliminare la corruzione e creare il lavoro, fare lo sviluppo eliminando a mangiugghia".Un obiettivo che, spiega Crocetta, deve essere ottenuto con il rigore nei conti pubblici, a partire dai parlamentari che, dice, devono prendere la retribuzione solo se vanno a lavorare, come tutti gli altri.

Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Sinistra
Nasce il movimento degli ex Pd, primo nodo il rapporto col governo
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Pd
Pd, Cuperlo: calendario congresso è errore, voto negativo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech