martedì 06 dicembre | 02:13
pubblicato il 03/gen/2013 12:47

Elezioni: Rutelli, puntiamo sulla Green economy. Una ricerca del Pde

Elezioni: Rutelli, puntiamo sulla Green economy. Una ricerca del Pde

(ASCA) - Roma, 3 gen - Francesco Rutelli, rieletto di recente copresidente del Partito democratico europeo (Pde) insieme al francese Francois Bayrou, presenta nella Sala stampa di Montecitorio una ricerca su ''Ambiente, inquinamento e Green economy'' incentrata su l'opinione degli italiani. ''I cittadini sono piu' consapevoli di un tempo della necessita' di avere comportamenti virtuosi rispetto all'ambiente. E lo sono maggiormente quelli della generazione di mezzo, piu' che i giovani sui quali va condotta una specifica educazione all'ambiente. Il problema e' che c'e' sfiducia rispetto al fatto che politica e istituzioni possano fare qualcosa per la tutela dell'ambiente''. Lo dice Antonio Noto, direttore di Ipr Marketing, l'istituto che ha compiuto la ricerca.

Da una tabella dell'inchiesta si evince infatti che solo l'1% degli intervistati pensa che i partiti siano attivi contro l'inquinamento, il 19% crede affidabile l'Unione europea, solo il 6% il governo e il 7% gli enti locali. Con il 53% sono in testa alla classifica dell'affidabilita' le associazioni ambientaliste. ''Ho l'impressione che la crisi economica spinga paradossalmente a far maturare una coscienza ambientalista e a cambiare gli stili di vita: e' una occasione da non perdere. Mi sembra di rivivere i giorni al disastro di Cernobyl, quando si faceva attenzione a comprare l'insalata. Ma a differenza di allora non c'e' fiducia nella politica. Riconosco il buon lavoro fatto da Corrado Clini, ministro dell'Ambiente. Ma Monti non ha caratterizzato in maniera green la propria politica'', dice Rutelli. ''Eppure - aggiunge l'ex sindaco di Roma - tutte le ricerche convergono nel dire che la green economy e' uno dei pochi settori dove cresce l'occupazione. Non vedere l'occasione del treno che sta passando sarebbe miope. Ho l'impressione purtroppo che si stia andando verso una campagna elettorale tradizionele''.

Il ministro Clini, in un saluto inviato alla presentazione del Rapporto commissionato dal Partito democratico europeo, scrive: ''Il governo Monti, pur nei limiti delle politiche di bilancio, ha aperto 'finestre' positive. Ma non basta. E' necessario riconoscere in modo deciso il ruolo della green economy italiana per la crescita''. Rutelli, in chiusura, rimanda ad altri appuntamenti per annunciare in quale lista sara' candidato. Alcune indiscrezioni danno il leader dell'Api, che abbandono' nel 2009 il Pd dopo aver contribuito a fondarlo, candidato nella lista Centro democratico promossa da Bruno Tabacci e Massimo Donadi.

gar/min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari