lunedì 23 gennaio | 14:41
pubblicato il 03/gen/2013 17:38

Elezioni: Raisi (Fli), Brunetta voleva sinistra estrema morta ammazzata

Elezioni: Raisi (Fli), Brunetta voleva sinistra estrema morta ammazzata

(ASCA) - Roma, 3 gen - ''Renato Brunetta non finisce mai di stupire. Oggi, come ai vecchi tempi, inonda le agenzie di stampa di comunicati in cui emerge tutta la sua inquietudine per le dichiarazioni di Monti che, a suo dire, da premier in carica non si dovrebbe permettere di intimare il silenzio a nessuno. Ricordo a Brunetta che nel settembre 2009, quando era ministro, da Cortina d'Ampezzo invito' quella che per lui era la 'sinistra per male' ad 'andare a morire ammazzata'.

Credo che per Brunetta sia davvero meglio tacere, piu' che altro per il suo bene''. Lo dichiara in una nota il deputato di Fli, Enzo Raisi.

com-ceg/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4