venerdì 09 dicembre | 15:16
pubblicato il 03/gen/2013 17:38

Elezioni: Raisi (Fli), Brunetta voleva sinistra estrema morta ammazzata

Elezioni: Raisi (Fli), Brunetta voleva sinistra estrema morta ammazzata

(ASCA) - Roma, 3 gen - ''Renato Brunetta non finisce mai di stupire. Oggi, come ai vecchi tempi, inonda le agenzie di stampa di comunicati in cui emerge tutta la sua inquietudine per le dichiarazioni di Monti che, a suo dire, da premier in carica non si dovrebbe permettere di intimare il silenzio a nessuno. Ricordo a Brunetta che nel settembre 2009, quando era ministro, da Cortina d'Ampezzo invito' quella che per lui era la 'sinistra per male' ad 'andare a morire ammazzata'.

Credo che per Brunetta sia davvero meglio tacere, piu' che altro per il suo bene''. Lo dichiara in una nota il deputato di Fli, Enzo Raisi.

com-ceg/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
M5s
Grillo richiama M5s: programma unico per i candidati premier
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina