lunedì 23 gennaio | 14:03
pubblicato il 05/set/2014 13:30

Elezioni: Prodi, 'legge truffa' era piu' democratica di proposte recenti

(ASCA) - Trento, 5 set 2015 - La legge truffa era ''piu' rispettosa dei principi di democrazia'' di ''molte piu' recenti proposte''. Lo ha detto a trento l'ex presidente del Consiglio, Romano Prodi, ricordando Alcide De gasperi. ''All'Italia schiacciata dalla guerra fredda occorrevano governi resi stabili e forti da un'ampia convergenza di partiti. A questo obiettivo si orientava la proposta di una nuova legge elettorale maggioritaria, che non scatto' per poche decine di migliaia di voti nelle elezioni del 1953 e che fu tanto criticata da essere definita 'legge truffa' - ha affermato Prodi -. Essa, soprattutto con gli occhi di oggi, era invece altamente rispettosa dei principi di democrazia sui quali si era fondata la Repubblica e certamente molto piu' efficace e democratica di molte piu' recenti proposte''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4