sabato 10 dicembre | 10:17
pubblicato il 05/set/2014 13:30

Elezioni: Prodi, 'legge truffa' era piu' democratica di proposte recenti

(ASCA) - Trento, 5 set 2015 - La legge truffa era ''piu' rispettosa dei principi di democrazia'' di ''molte piu' recenti proposte''. Lo ha detto a trento l'ex presidente del Consiglio, Romano Prodi, ricordando Alcide De gasperi. ''All'Italia schiacciata dalla guerra fredda occorrevano governi resi stabili e forti da un'ampia convergenza di partiti. A questo obiettivo si orientava la proposta di una nuova legge elettorale maggioritaria, che non scatto' per poche decine di migliaia di voti nelle elezioni del 1953 e che fu tanto criticata da essere definita 'legge truffa' - ha affermato Prodi -. Essa, soprattutto con gli occhi di oggi, era invece altamente rispettosa dei principi di democrazia sui quali si era fondata la Repubblica e certamente molto piu' efficace e democratica di molte piu' recenti proposte''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina