sabato 03 dicembre | 16:40
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Elezioni/ Non c'è accordo su dl firme, Commissione Camera slitta

Convocata questa mattina alle 8.30, alle 10 si va in Aula

Roma, 20 dic. (askanews) - Non c'è stato accordo sulle modifiche al decreto che riduce il numero delle firme necessarie alla presentazione delle liste alle prossime elezioni politiche ed esonera le componenti parlamentari esistenti dall'inizio della legislatura dalla raccolta delle sottoscrizioni. La commissione Affari Costituzionali si è aggiornata a questa mattina alle 8.30. Alle 8 si vedranno i due relatori - Giuseppe Calderisi (Pdl) e Gianclaudio Bressa (Pd) - che ieri non hanno trovato pareri convergenti sui circa 50 emendamenti presentati al testo durante l'ora di pausa della Commissione in cui sono stati riuniti anche col ministro dell'Interno, Anna Maria Cancellieri. "Questo decreto - ha protestato Calderisi - non riduce il numero delle firme ma prevede nuove esenzioni dalla raccolta che riguardano alcuni sì e altri no. I decreti elettorali si fanno con l'intesa unanime altrimenti non si fanno: perché Udc e Fli devono essere esonerati e gli altri no?". Alle 10 di stamani, accordo o no, si va in Aula in maniera tassativa come ha previsto il presidente della Camera, Gianfranco Fini.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari