giovedì 19 gennaio | 14:43
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Elezioni/ Non c'è accordo su dl firme, Commissione Camera slitta

Convocata questa mattina alle 8.30, alle 10 si va in Aula

Roma, 20 dic. (askanews) - Non c'è stato accordo sulle modifiche al decreto che riduce il numero delle firme necessarie alla presentazione delle liste alle prossime elezioni politiche ed esonera le componenti parlamentari esistenti dall'inizio della legislatura dalla raccolta delle sottoscrizioni. La commissione Affari Costituzionali si è aggiornata a questa mattina alle 8.30. Alle 8 si vedranno i due relatori - Giuseppe Calderisi (Pdl) e Gianclaudio Bressa (Pd) - che ieri non hanno trovato pareri convergenti sui circa 50 emendamenti presentati al testo durante l'ora di pausa della Commissione in cui sono stati riuniti anche col ministro dell'Interno, Anna Maria Cancellieri. "Questo decreto - ha protestato Calderisi - non riduce il numero delle firme ma prevede nuove esenzioni dalla raccolta che riguardano alcuni sì e altri no. I decreti elettorali si fanno con l'intesa unanime altrimenti non si fanno: perché Udc e Fli devono essere esonerati e gli altri no?". Alle 10 di stamani, accordo o no, si va in Aula in maniera tassativa come ha previsto il presidente della Camera, Gianfranco Fini.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Ue
Gentiloni da Merkel: austerity finita, no a Ue a due rigidità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Allarme Clima, il 2016 è stato l'anno più caldo di sempre
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale