lunedì 05 dicembre | 03:56
pubblicato il 21/feb/2013 12:00

Elezioni/ Monti: Al momento impossibile accordo con Pd-Sel

Per noi fondamentali le riforme a partire dal mercato del lavoro

Elezioni/ Monti: Al momento impossibile accordo con Pd-Sel

Roma, 21 feb. (askanews) - Mario Monti ritiene "allo stato attuale" molto difficile un accordo con la coalizione di centrosinistra formata da Pd e Sel. In un'intervista a Tmnews, alla domanda se la condizione per un'intesa con il Pd fosse la rottura con Vendola, il candidato premier di Scelta Civica risponde: "E' una seria discussione sui programmi, allo stato attuale. Non vedo molte possibilità che con la coalizione, nella sua composizione attuale, ci possa essere un accordo". E questo perchè "noi teniamo moltissimo alle riforme strutturali, a cominciare da più flessibilità nel mercato del lavoro a vantaggio dell'occupazione e dei giovani: non mi sembra che siamo sulla stessa lunghezza d'onda".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari