domenica 22 gennaio | 11:35
pubblicato il 01/feb/2013 11:03

Elezioni: Monti a Napoli accolto da Sepe visita la ''Casa di Tonia''

(ASCA) - Napoli, 1 feb - Giornalisti confinati quasi tutti su una terrazza e tenuti lontano dal premier Mario Monti. Piu' vicino, invece, uno dei due asinelli che vengono tenuti, insieme con una capretta, in un angolo chiuso del giardino de ''La casa di Tonia'', il luogo di accoglienza per ragazze-madri dove il presidente del Consiglio e' arrivato per il tour elettorale. Ad accogliere Monti il cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, che ha lavorato molto perche' la casa di accoglienza venisse aperta alle spalle di via Foria, una delle zone piu' antiche di Napoli. Con lui, oltre ai vertici della Questura e della Prefettura, il ministro Andrea Riccardi ed alcuni esponenti napoletani di Fli. Giungendo a ''La casa di Tonia'' Monti ha evitato i cronisti e il cardinale Sepe gli ha mostrato gli animali, asinello e capretta, che sono nel giardino. dqu/res/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4