sabato 03 dicembre | 17:11
pubblicato il 08/gen/2013 11:36

Elezioni: Maroni, bene accordo con Pdl. Ho avuto i complimenti da Bossi

Elezioni: Maroni, bene accordo con Pdl. Ho avuto i complimenti da Bossi

(ASCA) - Roma, 8 gen - ''I mugugni ci sono sempre, ma cosi' io posso vincere''. Roberto Maroni, ospite di ''24 Mattino'' su Radio 24 spiega cosi' il senso dell'accordo Pdl-Lega che ha suscitato dubbi nella base leghista. ''Nella storia della Lega - continua - c'e' stato ben peggio, rotture, scissioni, guerre intestine. La base e' fatta di persone vere, che hanno grande passione. Con quest'accordo noi siamo riusciti a ottenere cio' che volevamo e cosi' io posso vincere in Lombardia e realizzare il sogno di Miglio di costituire la macroregione. Riusciremo a risolvere cio' che e' una normale e sana reazione della base''. Il segretario del Carroccio ha aggiunto che Umberto Bossi gli ha fatto i complimenti: ''Mi ha detto ''e' l'unica operazione possibile, c'e' voluto del coraggio e tu ce l'hai per vincere in Lombardia'''. Sulla candidatura a premier, Maroni ha precisato che ''Berlusconi si e' impegnato per iscritto a non candidarsi alla presidenza del Consiglio. Il suo e' un atto di generosita', e' scritto nell'accordo, certo''. Sulle critiche di chi considera una boutade l'ipotesi di trattenere il 75% delle tasse al nord, Roberto Maroni a Radio 24 ha commentato: ''Se vinciamo noi certamente tratteniamo il 75% di tasse al nord, questo avverra' nell'arco della legislatura. Nell'accordo si dice che questo punto vale non solo per la Lombardia, ma anche per le elezioni politiche. Se vinciamo a Roma e' fatta. Vince Bersani? Bene, voglio vedere Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, un fronte compatto che negozia col governo e il governo fa finta di niente? Deve venire a negoziare con noi''. Maroni poi ha respinto le accuse sull'inchiesta sui fondi del Senato su cui indaga la procura della Repubblica: ''L'inchiesta non riguarda alcun esponente della Lega ma questa signora Privitera, licenziata da noi perche' accusata di appropriazione indebita. Avrebbe preso soldi dal gruppo senza averne titolo. Il licenziamento e' stato posto davanti al giudice del lavoro di Roma che ci ha dato ragione. Questa persona nell'interrogatorio ha detto cose su esponenti della Lega che, guarda un po', i giornali riportano come accuse.

Sono affermazioni fatte da una persona che la Lega ha licenziato. Non io ma chi e' stato coinvolto presentera' querela. Il nostro avvocato ha definito questa vicenda una bufala galattica''. com-gar/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari