sabato 21 gennaio | 17:01
pubblicato il 18/gen/2013 12:59

Elezioni: Ingroia, con noi Stefano Leoni presidente Wwf Italia

Elezioni: Ingroia, con noi Stefano Leoni presidente Wwf Italia

(ASCA) - Roma, 18 gen - ''Ringrazio Leoni per aver accettato la nostra proposta di candidatura rinunciando al suo ruolo nella piu' autorevole associazione ambientalista nel mondo e in Italia, per mettere a disposizione della nostra squadra e di tutti gli italiani la sua pluriennale competenza sui temi ambientali. So quanto questa scelta gli sia costata e sono certo che la sua autorevolezza e la sua esperienza in tante battaglie di successo, a livello nazionale e internazionale, daranno una spinta importante per portare nel dibattito politico i temi della tutela del territorio e della sostenibilita', che in questo momento sono disattesi o trattati in modo marginale dalla gran parte della politica attuale''. Lo dichiara in una nota Antonio Ingroia. ''La presenza di Leoni - continua il leader di Rivoluzione civile - sara' importante per legare in modo piu' saldo e coerente i temi della salvaguardia dell'ambiente con quelli del lavoro e della salute dei cittadini, nel nome di uno sviluppo che deve essere realmente sostenibile e che invece sinora, con la scusa della crisi economica, ripropone modelli ad alto impatto ambientale e a forte consumo territoriale.

L'assenza di queste tematiche nelle agende elettorali nega i rischi altissimi dell'inazione e l'immensa prospettiva che potrebbe esserci se i temi dell'ambiente fossero presi a riferimento. Basti pensare alle migliaia di posti di lavoro che potrebbero essere attivati nella messa in sicurezza del nostro territorio o nell'azione di bonifica di decine aree.

Il percorso che iniziamo oggi insieme avra' queste fondamentali priorita' ''. Stefano Leoni, docente di diritto ambientale all'Universita' Piemonte Orientale, e' stato presidente del Wwf Italia dal 2009. E' socio fondatore della Fondazione Sviluppo Sostenibile e tra i fondatori degli Stati Generali della Green Economy. E' stato commissario per la bonifica dell'Acna di Cengio e della Valle Bormida, membro di diverse Commissioni tra cui quelle per la riforma della disciplina di tutela delle acque, della gestione dei rifiuti, della repressione dei diritti ambientali, della bonifica di siti contaminati; membro della Commissione di Valutazione di Impatto Ambientale nazionale, della Commissione tecnico-scientifica del Ministero dell'Ambiente; rappresentante del governo per l'istituzione, tra gli altri, dei Parchi nazionali delle Cinque Terre, dell'Appennino Tosco-Emiliano, del Gennargentu e dell'Asinara. com-gar/sam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4