domenica 11 dicembre | 03:59
pubblicato il 06/feb/2013 12:50

Elezioni: Giannola (Svimez), questione sud ghettizzata e affidata all'Ue

(ASCA) - Roma, 6 feb - ''Negli ultimi anni la questione meridionale e' stata ghettizzata e affidata all'Europa, ora va rimessa al centro dell'agenda politica nazionale''. A spiegarlo e' stato Adriano Giannola, presidente della Svimez (l'associazione per lo sviluppo dell'industria nel Mezzogiorno) che questa mattina ha presentato il documento-agenda firmato da 21 associazioni meridionaliste che ora sara' consegnato alle forze politiche. ''Chi vincera' le elezioni e andra' a governare il paese non deve pensare solo alla spending review e al rigore. Sia chiaro - ha spiegato - sono importanti e vanno fatte ma per il sud servono soprattutto strategie perche' qui parliamo della conrice quando non c'e' ancora il quadro. Abbiamo invece bisogno di idee forti da discutere''. Per certi versi, ha aggiunto ''va ripercorsa la strada compiuta negli anni 50-60 quando il meridione aveva un ruolo centrale e dallo sviluppo del sud e' arrivata la crescita sdi tutto il paese''.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina