sabato 10 dicembre | 20:19
pubblicato il 19/feb/2013 17:09

Elezioni: Giannino pronto a passo indietro. Domani decide direzione Fare

Elezioni: Giannino pronto a passo indietro. Domani decide direzione Fare

(ASCA) - Roma, 19 feb - Oscar Giannino e' pronto a fare un passo indietro e a mollare la corsa elettorale per 'Fare per fermare il declino'. ''Sono disposto a dimettermi per dare spazio a chi e' piu' credibile di me'', afferma Giannino, nel corso di una conferenza stampa e in diverse interviste tv, aggiungendo: ''Se e' vero che si vota noi turandosi il naso io me ne vado, domani la direzione nazionale di Fare si convochera' per valutare'' quanto successo. Il caso scaturisce dalla vicenda di un master a Chicago mai conseguito. Ieri l'economista Luigi Zingales, uno dei fondatori del movimento, ha lasciato ''Fare'' dopo aver scoperto che Giannino aveva ''mentito'' in televisione sulle sue credenziali accademiche.

Giannino ha spiegato di aver frequentato a Chicago negli anni '90 delle lezioni di inglese tecnico-economico con un insegnante privato. ''Mi sono state attribuite online lauree e master a Chicago e il mio gravissimo errore e' stato non essermene accorto e di non aver vigilato - sottolinea -. La discussione su questi titoli su Wikipedia andava avanti da tempo, ma io non uso Wikipedia e non me ne ero accorto. Anche il curriculum sbagliato sul sito dell'istituto Bruno Leoni e' dovuto ad un giovane stagista che ha preso e messo dentro quanto trovato su Wikipedia''. Incalzato dai giornalisti di Tgcom24, che gli fanno notare come lui stesso abbia detto in pubblico di aver conseguito questo master, Giannino spiega alla fine ha fatto confusione con i titoli. ''Gli elettori - assicura comunque Giannino - possono stare tranquilli nello scegliere perche' anche dove sono candidato al primo posto nella lista lascierei per altre persone piu' credibili di me. Chiedo due volte scusa''.

ceg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina