lunedì 27 febbraio | 04:28
pubblicato il 07/gen/2013 16:06

Elezioni: Galli candidato con Pd, grande attenzione a problemi economia

Elezioni: Galli candidato con Pd, grande attenzione a problemi economia

(ASCA) - Roma, 7 gen - Giampaolo Galli, direttore generale di Confindustria fino a luglio 2012, sara' candidato nelle file del Pd in Lombardia alle prossime elezioni politiche. Lo comunica una nota del Partito democratico. ''Ho accettato con convinzione la proposta di candidatura di Bersani perche' il Pd ha dimostrato serieta', pragmatismo e una grande attenzione per i problemi reali dell'economia e per le prospettive dell'industria manifatturiera che per me e', e deve rimanere in futuro, il pilastro dell'economia italiana e delle nostre esportazioni - ha dichiarato Galli - Aggiungo che ho molto apprezzato il sostegno leale che il Pd ha dato al governo Monti in un momento di assoluta emergenza nazionale, confermando ancora una volta che questo e' un partito solidamente ancorato all'Europa e che sa mettere i problemi del Paese davanti agli interessi di parte''.

com/map

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech