giovedì 23 febbraio | 21:49
pubblicato il 09/feb/2013 15:02

Elezioni: Fiano, Maroni da ministro negava presenza mafia in Lombardia

Elezioni: Fiano, Maroni da ministro negava presenza mafia in Lombardia

(ASCA) - Roma, 9 feb - ''Maroni vuole combattere la mafia con ''appalti a km zero' e sembra non essersi accorto che la mafia e' gia' entrata in Lombardia, come sosteneva Roberto Saviano, mentre lui, da ministro dell'Interno, lo negava''. Lo afferma Emanuele Fiano, responsabile Sicurezza del Pd, che aggiunge: ''Parla di una moneta locale, ma le quote latte ce le ha fatte pagare in euro, 4,5mld, perche' le balle vanno bene in campagna elettorale, ma poi i leghisti quando servono i soldi di Roma sono i primi a servirsene. Maroni e Berlusconi rischiano di mandare a gambe all'aria la possibilita' di ripresa dell'Italia solo per sopravvivere ai loro fallimenti. Abbiamo fiducia nel buonsenso italiani che premiera' l'unica proposta politica in grado di dare stabilita' di governo, cambiamento e una riscossa per il Paese''.

com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech