venerdì 20 gennaio | 12:59
pubblicato il 14/mag/2011 10:00

Elezioni/ Domani 10 milioni al voto in 11 Province e 1200 Comuni

Seggi aperti dalle 8 alle 22. E lunedì dalle 7 alle 15

Elezioni/ Domani 10 milioni al voto in 11 Province e 1200 Comuni

Roma, 14 mag. (askanews) - Chiusa ieri sera la campagna elettorale per il primo turno delle amministrative 2011, la parola passa domani agli elettori e alle urne. Al voto sono interessati oltre 10 milioni di italiani in diverse regioni italiane. I 12.415 seggi si apriranno, in particolare, in poco meno di 1200 Comuni e in 11 Province. Gli elettori nei Comuni sono complessivamente 10.145.486: 5.274.183 le donne, 4.871.303 gli uomini. Quelli nelle Province 3.320.146: 1.718.238 le donne, 1.601.908 gli uomini. I seggi saranno aperti per tutti domani dalle 8 alle 22 e ancora lunedì dalle 7 alle 15. Lo scrutinio avrà luogo nella stessa seconda giornata di votazione, con inizio non appena chiusi i seggi. Il primo giorno di voto saranno effettuate tre rilevazioni sull'affluenza elettorale: alle 12, alle 19, alle 22. Lunedì, invece, sarà rilevata solo l'affluenza definitiva finale a chiusura dei seggi. Qualora, nelle Province e nei Comuni con popolazione superiore ai 15 mila abitanti, nessun candidato ottenga la maggioranza assoluta al primo turno, si procederà al ballottaggio fra i due candidati più votati al primo domenica 29 e lunedì 30 maggio. Nei Comuni sotto i 15 mila abitanti si vota invece a turno unico: è eletto sindaco chi conquista più voti. Alle Provinciali, si vota per eleggere presidente e Consiglio provinciale a Trieste, Gorizia, Vercelli, Mantova, Pavia, Treviso, Ravenna, Lucca, Macerata, Campobasso e Reggio Calabria. Agli elettori sarà consegnata una scheda gialla. Alle Comunali, ai cui elettori sarà consegnata invece una scheda azzurra, ben 30 sono i capoluoghi di provincia chiamati a rinnovare sindaco e Consiglio comunale. Milano, Torino, Napoli, Bologna sono le 'partitissime' su cui si gioca prevalentemente il possibile riflesso politico nazionale di questa tornata di amministrative. Ma al voto vanno anche Trieste, Pordenone, Cagliari, Carbonia, Iglesias, Olbia, Villacidro, Novara, Varese, Rovigo, Savona, Ravenna, Rimini, Arezzo, Grosseto, Siena, Fermo, Latina, Benevento, Caserta, Salerno, Barletta, Catanzaro, Cosenza, Crotone e Reggio Calabria. Nella sola giornata di domani, si vota in Valle d'Aosta per l'elezione del sindaco e del Consiglio comunale di Ayas.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoti
Gentiloni a Chigi, pre-Consiglio ministri su emergenze sisma-neve
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale