venerdì 20 gennaio | 19:25
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Elezioni/ Di Pietro: se Monti si candida noi dall'altra parte

"Suo Governo ha aumentato disoccupazione e disuguaglianza"

Firenze, 10 dic. (askanews) - "Monti si e' qualificato come Presidente del Consiglio tecnico, e' chiaro che si puo' candidare, ma deve essere chiaro che se si candida, noi dell'Italia dei Valori, saremo dall'altra parte". Lo ha detto, incontrando i giornalisti a Firenze, il leader dell'Idv, Antonio Di Pietro. La prossima campagna elettorale sarà un occasione "per dire ai cittadini che questo anno di Governo Monti ha prodotto piu' disoccupazione, piu' disuguaglianza sociale, piu' iniquita' e spesa pubblica inutile e dannosa", ha aggiunto Di Pietro. "Piu' di quello che fa Monti o che fa Berlusconi, dovremmo preoccuparci di realizzare una coalizione di governo che sia piu' attenta all'equita' sociale".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4